Intingo
Comunicazione d'impresa B2B per PMI

SEO: l’importanza di fare le cose per bene

SEO, Search Engine Optimization, l’importanza di affidarsi a un esperto che sappia prima di tutto condurre una web site audit per poi proporre un percorso per ottimizzare il sito aziendale.

Perché è così importante assicurarsi che il sito aziendale sia ben strutturato in termini di SEO (Search Engine Optimization)? Ne parliamo con Gabriele Goldoni, eclettico esperto di SEO e Seo Copywriting, nonché di Voice Search Optimization e Site Link building.

Gabriele ci racconti come hai iniziato a interessarti di SEO?

Sono sempre stato appassionato di informatica, anche se nella mia vita mi sono occupato di parecchie cose, anche non correlate al mondo dei pc e dell’informatica.

Poi a causa di una serie di eventi nefasti (nulla di così preoccupante) che mi hanno portato ad un periodo di inattività, cercando e cercando e cercando lavoro, mi sono imbattuto in un annuncio di una grossa azienda locale del settore internet e… passo dopo passo sono stato formato quale SEO (e non solo).

Qual è l’obiettivo di un’attiva SEO per una PMI secondo il tuo punto di vista?

Trovare la nicchia di mercato e focalizzare i nostri sforzi (loro più i miei di SEO) su quella nicchia e relative 5 – 10 keywords.

Sottolineo i NOSTRI sforzi. Purtroppo ancora oggi molti vedono il SEO come il MAGO, GURU o il MESSIA che nelle segrete stanze (ma fuori dagli zebedei aziendali) compie la magia/miracolo di portare clienti.

Non funziona così: la SEO è un’attività sinergica, un percorso che si fa in 2, e a volte in ben più di 2 soggetti.

Serve davvero una strategia SEO a una PMI?

Rispondo con una domanda: Serve davvero una rete commerciale ad una PMI ?
Serve davvero un’organizzazione gestionale e produttiva ad una PMI?
Serve davvero una campagna promozionale ad una PMI?
La SEO ai giorni nostri è un’attività che si somma al mondo imprenditoriale 1.0 !

Perché, secondo te, il grafico che sviluppa un sito aziendale non può occuparsi anche di SEO.

In generale non è vera tale affermazione, come un SEO che può occuparsi anche di fare un sito impattante dal punto di vista grafico (Notare che non ho detto un bel sito !!! 😊). Se ci sono le competenze…perché no !?

Qual è il tuo approccio a chi ti chiede una consulenza per il posizionamento di un sito? Proponi in primis una Seo Audit?

Se uno va dal Dottore per la prima volta, prende la cura e via, o si fa visitare?
La SEO Audit è lo screening del web, poi una volta trovate le magagne (mi sento tanto Capitan Ventosa 😊!) si passa alla cura.

Nella definizione di un percorso SEO quale aspetto ritieni più importante? L’analisi dei concorrenti, del mercato, delle parole chiave o cosa?

Tutte e 3 va bene, o “così non vale” !?
Tutti gli aspetti vanno considerati, al limite, il tempo e lo sforzo da dedicare variano in funzione del progetto…

Il copywriting SEO è un aspetto importante del posizionamento. Tu come lo intendi?

Argomento molto ampio…
Cercherò di rendere l’idea affrontandolo per macro aspetti.
La prima distinzione è se ho a che fare con B2B o B2C o NoProfit (scuole, Onlus ecc).

Il linguaggio cambia perché cambia il target di riferimento.

Poi viene l’intervista col cliente, in quanto se non padroneggio l’argomento, serve una full immersion.
Qui al limite può subentrare un / una collega più ferrata, in quanto il tempo è sempre un fattore tiranno…
Questo se il testo è in Italiano, altrimenti giro la richiesta di un preventivo a un SEO madrelingua della mia rete. Non ne ho per lo Swahili, ne approfitto per fare una ricerca ! 😊
Scherzi a parte, poi comincio a scrivere a ruota libera, cioè senza nessun vincolo.

  • Lasciato decantare il testo nei giorni seguenti inizio coi vincoli:
  • Grammatica, lessico e semantica, le basi !
  • Poi la comprensibilità.
  • Infine l’impaginazione con foto ed eventuali link (sia interni al sito che esterni).

In funzione del budget e del tempo io faccio leggere a terzi, lo scritto; meglio se alieni alla materia.
Questo fa venire a galla un sacco di cosucce da mettere a posto che pochi possono immaginare.

Solo dopo aver superato questo severo test (e qui son davvero serio) passo al punto successivo.
Ossia il confronto col cliente. Qui può succedere (quasi) di tutto, anche di dover ricominciare quasi d’accapo !
Infine l’aspetto tecnico. Ossia in funzione della piattaforma che ospiterà il testo: CMS WordPress piuttosto che HTML puro o Magento in caso di E-commerce, si procede con l’inserimento dei tag, meta di OpenGraph, Schema.org e così via.

Rilettura e controllo a distanza di qualche giorno e… se tutto risulta in ordine … via alle rotative ! Si va in stampaaaa!

Sempre più si dovrà prestare attenzione alla Voice Search, come ti muovi in questo senso?

Seguendo chi ne sa più di me, e le linee guida di Google, sto sforzandomi di cambiare l’approccio ai contenuti,
da: orientati a ricerche digitate/scritte
a: ricerche dettate, soprattutto nella local SEO.
Local SEO, tanto per capirci, è quella per cui uno chiede al telefonino di cercargli una pizzeria in zona, quando si trova in una città che non conosce.

SEO voice search

Secondo te l’attività di link building è ancora importante?

Mi sarebbe parso strano che non si arrivasse alla link building.
L’argomento richiederebbe una settimana, ma provo a sintetizzarlo (moolto) così: ci sono siti che senza link in ingresso sono posizionati bene, ed altri che con centinaia di back link non lo sono.

Infine il nuovo (che poi così nuovo non è) è la Link Gaining, ossia lavorare in un’ottica tesa ad attirare dei back link di valore e pertinenza, senza andarli a cercare. Saranno loro a cercarci, insomma !

Quali sono i tuoi strumenti SEO preferiti?

Può sembrare una battuta, ma non lo è !

Gabriele Goldoni e gli altri SEO con cui collaboro.

E’ il know-how che si accumula con gli anni d’esperienza il Fattore-X !
Date in mano SEM Rush a Raffaello Sanzio e probabilmente non andrete lontano, come se a me deste tela, pennelli e colori, non otterreste un capolavoro da esporre al Louvre.

Altro di tuo interesse...

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

* La spunta su GDPR è obbligatoria

*

Approvo (GDPR)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.