Intingo
Intingo: comunicazione d'impresa
Un profilo completo fa sempre la differenza

Come creare un profilo LinkedIn di successo

Il punto di partenza per ogni una strategia di Social Selling

Il Social Selling è un processo attraverso cui si cercano potenziali clienti su LinkedIn, si richiede loro il collegamento e si interagisce mediante condivisione di contenuti. Il primo passo affinché le attività di Social Selling vengano svolte nel miglior modo possibile e se ne possa trarre vantaggio, è rappresentato dalla creazione di un profilo utile allo scopo.

Una corretta Strategia LinkedIn passa obbligatoriamente attraverso il tuo Profilo.

Se è vero che il profilo da solo non è sufficiente ad un’attività di Social Selling attiva e di successo, è pur verissimo che ne è il punto di partenza.

Sapere “Come creare un Profilo LinkedIn di successo” è condizione indispensabile per la tua Strategia.

 Vai alla video pillola: i concetti base in un minuto o poco più

COMPILAZIONE DEL PROFILO: LE REGOLE

Ricorda sempre alcuni concetti chiave nella compilazione e non sbaglierai, anzi ti faranno da guida nel tempo, ti permetteranno di adeguare man mano il profilo ai tuoi cambiamenti e alla tua crescita professionale:

  1. compila il profilo in ogni sua parte;
  2. utilizza Chiarezza e Semplicità;
  3. cattura l’attenzione;
  4. fai emergere il tuo valore unico, distinguiti;
  5. evidenzia i tuoi Plus.

1 – Regola di base: PROFILO COMPLETO

Su questa regola non si discute, ogni singola parte del profilo deve essere compilata, pena il mancato raggiungimento dell’efficacia massima del profilo stesso.

Linkedin ha una dashboard che misura l’efficacia partendo dal livello PRINCIPIANTE sino al livello EFFICACIA MASSIMA, per raggiungerla è indispensabile inserire almeno

  1. foto profilo;
  2. posizione lavorativa attuale + 2 precedenti;
  3. competenze 3;
  4. collegamenti 50;
  5. formazione scolastica 1;
  6. compilazione Riepilogo (“Summary” se utilizzi la versione Inglese di LinkedIn).
Come creare un profilo LinkedIn di successo-dashboard efficacia
La Dashboard del profilo – Massima efficacia solo che compili le sezioni correttamente

L’EFFICACIA aumenta man mano che compili tutte queste sezioni o che raggiungi gli obiettivi.

2 – Sii semplice. I termini “AZIENDALESI” non aiutano, gli “INGLESISMI” neppure

Utilizza una terminologia semplice e diretta riducendo al minimo parole “aziendalesi” e “inglesismi”.

A questo proposito ti faccio notare che

  • se utilizzi solo termini del tuo settore saranno in pochi a comprendere cosa fai;
  • gli inglesismi in un profilo in Italiano fanno solo comprendere che non sai utilizzare LinkedIn!

Hai compilato il profilo in inglese, pensando di dimostrare la tua internazionalità e conoscenza della lingua e ora sei basito dietro la mia affermazione!

Linkedin ha la possibilità di creare il profilo in 41 lingue diverse, quindi dichiarare l’Italiano come Lingua Profilo e scrivere in Inglese non è una scelta corretta.

Chi ha il profilo in Italiano ti leggerà in Inglese e potrebbe essere infastidito, oppure rischi di tagliare via una fetta di contatti che conosce poco l’inglese e si stancherà di leggerti.

Come creare un profilo LinkedIn di successo-lingua inglese
Doppio profilo in lingua

Ecco quindi cosa devi fare:

  1. posizionati sul profilo, sul lato destro trovi il riquadro che indica la lingua del profilo es. Italiano, clicca su
  2. “Aggiungi un’altra lingua” (se hai il setup in inglese “Add another language)
  3. aggiungi la lingua inglese (o qualsiasi altra lingua).

Immediatamente il profilo viene sdoppiato, ora non ti resta che tradurlo correttamente nella lingua selezionata.

3 – Ti spiego come catturare l’attenzione

Ricorda sempre che la soglia di attenzione umana si è notevolmente abbassata negli ultimi anni, passando dai 12 secondi del 2000 agli 8 secondi attuali, l’uomo si deconcentra prima di un pesce rosso che mantiene la propria attenzione su un oggetto per 9 secondi.

Se tieni a mente tutto questo comprendi che è diventato fondamentale catturare l’attenzione di chi effettua una qualsiasi operazione sul web, e anche di chi legge il tuo profilo.

Come creare un profilo LinkedIn di successo-la soglia di attenzione
L’uomo ha una soglia di attenzione di soli 8 secondi, pertanto inferiore a quella di un pesce rosso!

Il consiglio è di evitare di compilare le sezioni del profilo solo con testi che rendono faticosa la lettura e preferire compilazioni schematiche che utilizzino “ancore visive” quali elenchi puntati, numerati ed emoticon per focalizzare l’attenzione e alleggerire la lettura.

Mi riferisco soprattutto al Riepilogo (se hai il setup in inglese “Summary“).

In questa sezione del profilo hai a disposizione ben 2.000 caratteri per raccontare

  • chi sei;
  • di cosa ti occupi;
  • il tuo passato;
  • quale futuro professionale desideri;
  • indicare delle piccole Call to Action (chiamami / contattami via mail / scarica il mio e-book / iscriviti al mio blog ecc…)

Tutto questo può essere gestito dividendo lo spazio esteso del profilo in sezioni.

Quanto detto per il Summary vale per ogni altra sezione in cui hai spazio per spiegare, descrivere, raccontare, ad esempio applicherai gli stessi principi nella compilazione delle esperienze lavorative o progetti.

4 – Fai di tutto per distinguerti.

LinkedIn è una piazza virtuale in cui si trovano chissà quanti professionisti come te. Banalizza chi pensa a LinkedIn come ad un Curriculum on line. Utilizzalo al meglio per creare la tua identità digitale e comunicare il tuo Valore Unico. Condividi il Tweet

Quanti profili LinkedIn non hanno la foto oppure hanno una foto completamente non adatta?

E quanti non sfruttano lo sfondo ? 1.584 x 396 pixel di spazio per trasmettere la tua unicità.

Foto in primo piano, professionale al punto giusto, senza occhiali da sole, senza il cane, il gatto, la moglie e i figli.

Non sei su Facebook !

La foto compare a lato dei tuoi post, è la prima cosa che si nota di te ed è la sola che puoi inserire, sceglila con cura e non cambiarla troppo spesso, rischi di non essere riconosciuto.

Lo sfondo invece ti consiglio di personalizzarlo.

Che brutti gli sfondi azzurri che LinkedIn fornisce di Default, con i disegnini delle connessioni!

Soprattutto perché fanno pensare che l’utente proprio non si è impegnato per “personalizzare” il profilo oppure non sa come poterlo fare.

Lo sfondo è un’ottima opportunità per comunicare chi sei!

Sei un architetto? puoi inserire  un tuo disegno, un’ambientazione di design.

Come creare un profilo LinkedIn di successo-foto e sfondo
Sfondo e Foto profilo – Valore visivo alla tua professionalità

Sei un commercialista? Potresti inserire nello sfondo delle tabelle di calcolo oppure un calcolatore vintage.

Potresti puntare su qualcosa di personale: un campo da golf, un quadro, un bosco e inserire una frase che ti identifichi, che parli di te.

Lo sfondo si può cambiare di frequente e lo utilizzerai per comunicare visivamente il più possibile di te nel momento corrente.

5 – I tuoi Plus: perché tra tanti dovrebbero scegliere te?

Questo è il punto più difficile.

Leggo spesso questa frase: trasmetti il tuo valore, evidenzia ciò che offri più degli altri.

Non è semplice a volte.

Per utilizzare al meglio LinkedIn, prova a metterti dalla parte di chi legge il tuo profilo dopo averne letti tanti altri con la medesima qualifica, fatti aiutare dai concetti dell’Inbound Marketing e pensa alla tua Buyer Persona. Condividi il Tweet

Chi è colui a cui ti rivolgi ? Tu sei un venditore e ti rivolgi ad un potenziale cliente.

Cosa cerca un cliente in un venditore?

Ricorda sempre che le persone si avvicinano a te quando notano un interesse per loro stessi ossia la possibilità di un supporto, di un aiuto.

Tutti ormai cercano soluzioni, parla quindi delle soluzioni che potresti fornire, di come svolgi il tuo lavoro con strumenti innovativi, se formi i tuoi clienti e li supporti nel diventare digitalmente più evoluti.

Tieni a mente questo importante concetto, anche questo vuol dire che sai come creare un profilo LinkedIn di successo e quindi non penserai a creare un profilo di tuo gradimento ma un profilo che desta interesse nella tua Buyer Persona.

Oppure potrebbe essere importante sapere che hai 30 anni di esperienza in un dato settore, trasformerai in questo caso un “limite” legato all’età in un plus che dà a chi legge una garanzia e più sicurezza circa la tua preparazione.

Sei un innovatore? Ogni corso cui partecipi, libro che leggi trova subito applicazione nel tuo lavoro? Dillo nel riepilogo, spiega come hai messo in pratica le ultime conoscenze apprese e come ne hanno beneficiato i tuoi clienti, collaboratori o i tuoi superiori.

COSA INSERIRE NEL PROFILO

Tenendo bene a mente questi 5 concetti chiave, compila le sezioni che fanno percepire sin dalla prima lettura:

  1. chi sei;
  2. di cosa ti occupi;
  3. la tua formazione;
  4. le tue esperienze;
  5. specializzazioni – certificazioni – progetti;
  6. segnalazioni (raccomandazioni);
  7. multimedia relativi alle tue attività.
Come creare un profilo LinkedIn di successo-profilo completo
Differenziarsi è fondamentale – Un profilo personalizzato è il primo modo per fare la differenza.
  • La foto, lo sfondo, Sommario  (se hai il setup in inglese Headline) dicono chi sei.
  • Riepilogo utilizzalo per raccontare di cosa ti occupi, per comunicare a chi legge in cosa ti distingui, cosa ami del tuo lavoro, la tua esperienza dalle tue parole.
  • Le sezioni dedicate a formazione, esperienze, certificazioni e progetti servono per spiegare il tuo percorso dalla formazione sino alle esperienze o progetti più significativi.
  • Nelle segnalazioni sono gli altri a dire cosa pensano di te, sono un ottimo strumento per il tuo Professional Branding.

I MEDIA – Fai parlare i contenuti multimediali al tuo posto

Sotto il Riepilogo hai la possibilità di inserire dei MEDIA, ossia contenuti di ogni genere che raccontano di te.

Possono essere video, immagini, slide-share, webinar, e-book e qualsiasi altro documento nei formati più vari.

É una delle tante opportunità che LinkedIn offre di comunicare te stesso, utilizzala!

Un video ad esempio è più interessante, per chi visita il tuo profilo, rispetto ad un testo scritto, lo stesso si può dire delle immagini durante un evento.

Vedere come lavori nel corso di un Webinar dimostra più di tante certificazioni, l’utente che effettua il download delle tue slide si ricorderà di te.

Cosi come ciò che pubblichi sulla piattaforma avvalora ciò che scrivi nel profilo, i contenuti multimediali sapranno parlare al tuo posto ed inoltre saranno più facilmente visionati dagli utenti rispetto ai testi scritti. In gergo di dice che hanno un Engagement maggiore.

CONSIDERAZIONI FINALI

su come creare un profilo LinkedIn di successo

A volte su LinkedIn si ha la tendenza a non utilizzare ogni opportunità che la piattaforma offre, qualcuno lo fa per pigrizia altri perché non ne conoscono le potenzialità, non sfruttare al meglio certe sezioni è un vero peccato.

Questo articolo parla di strategia del profilo e volutamente non vuole essere un elenco di operazioni da fare e da eseguire.

La mia intenzione è quella di spiegarti come creare un profilo LinkedIn di successo, trasmetterti dei principi da seguire che ti ricordino in ogni momento come muoverti nell’aggiornare il tuo profilo.

Solo se comprendi le logiche della piattaforma potrai creare un profilo vincente.

Un’ultima cosa, ma non meno importante delle altre.

Il tuo profilo crescerà con te e con la tua esperienza.

Non mi riferisco solamente ad impieghi e incarichi che man mano inserirai nella sezione ESPERIENZE.

Mi riferisco al fatto che occorrerà svilupparlo pian piano, inserendo e completando ogni sezione con la giusta calma e concentrazione, pensando a chi lo legge e a far emergere ogni tua potenzialità.

Ci vorranno settimane, forse mesi per inserire ogni cosa, anche le immagini di certificazioni e diplomi.

Eppure vedrai che anche quando lo avrai completato in ogni parte ci sarà sempre qualcosa che non ti piace, che vorrai migliorare e non ti stupire se dopo un po’ lo riscriverai ex-novo, a volte lo trasformerai completamente.

Il tuo profilo cambierà insieme a te proprio per questo, in base a quanto imparerai osservando altri profili su LinkedIn oppure leggendo, documentandoti o formandoti sull’utilizzo di questo strumento potentissimo ma spesso a molti ancora sconosciuto nelle sue logiche interne e modalità di utilizzo corretto.

Adesso non ti resta che iniziare a costruire il tuo Profilo LinkedIn nel migliore dei modi.

Hai un Profilo LinkedIn e vorresti imparare ad utilizzarlo al meglio?
Vorresti migliorare il tuo Professional Branding tramite LinkedIn?
Richiedi una consulenza. È gratuita!

Come creare un profilo LinkedIn di successo-consulenza Maria Letizia Russo
Richiesta Consulenza a Maria Letizia Russo
Altro di tuo interesse...

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

* La spunta su GDPR è obbligatoria

*

Approvo (GDPR)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Grazie per averci fatto visita...

... e prima di proseguire, assicurati il tuo aggiornamento settimanale  con le ultime tendenze B2B con IntingoNews.
Se ti iscrivi, subito per te le risorse  gratuite.
  1. Informazione settimanale     ..sugli articoli pubblicati
  2. Video pillole  e altri strumenti
  3. Risorse per la tua produttività
OK, VOGLIO ISCRIVERMI
Grazie, l'ho già fatto.
close-link