Intingo
Comunicazione d'impresa B2B per PMI

Bounce-rate

Bounce rate letteralmente significa “rimbalzo”. Viene utilizzato nell’email marketing e nell’analisi del traffico web.

Ecco cosa significa:

Bounce nell’email marketing significa che la tua email è stata inviata a un indirizzo specifico, ma il server che l’ha ricevuta l’ha rispedita indietro, poiché non è riuscito a consegnarla.
Il bounce può essere soft-bounce, ovvero un errore temporaneo, ad esempio una casella mail valida ma troppo piena. Oppure hard-bounce, ovvero un errore permanente perché il server non riesce a consegnare la tua email. I motivi possono essere i più diversi, l’indirizzo email non è più valido, c’è un errore di battitura, il dominio è inesistente.

Bounce rate nell’analisi traffico di un sito web identifica il tasso di abbandono degli utenti dopo aver preso visione di una sola pagina web entro pochi secondi. Sono utenti quindi che “rimbalzano” sulla tua pagina e se ne vanno in pochi secondi,

Un basso tasso di abbandono è indice di buona organizzazione dei contenuti e di un aspetto grafico accattivante, che invita l’utente a continuare nell’esplorazione del sito.

Un alto tasso di abbandono indica che i visitatori che arrivano sul sito non sono realmente interessati, oppure non gradiscono l’aspetto del sito o non trovano ciò che cercano.

Ne abbiamo parlato in:

Come creare una mailing list per l’email marketing B2B

 

Altro di tuo interesse...

I commenti sono chiusi.